Home Cuisine Landscape and nature Architecture and art Sport Accommodation Visiting Gadget Learning Arts and Crafts The way we were Organized tours Home Cucina Paesaggio e natura Arti e Mestieri Sport Accoglienza Visitare Gadget A scuola di... Architettura e arte Come eravamo Tour organizzati
Italiano
English
Visitare
Visitare
Visita il Mugello, culla dei medici, a due passi da Firenze e le bellezze toscane
 

Visitare la Toscana

 

 
 

Costa degli Etruschi

Il tratto di litorale che da Livorno giunge fino a Piombino è conosciuto come Costa degli Etruschi, i quali lo abitarono e ne sfruttarono le enormi ricchezze sia agricole che minerarie. La potente flotta Etrusca solcava il Tirreno partendo dai porti di Vada e Baratti , mentre Populonia, grazie alla sua potenza, emetteva una propria moneta. Fra le località storiche e turistiche ricordiamo: Castiglioncello, Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona, Campiglia Marittima, Vada, San Vincenzo e Castagneto Carducci; quest'ultima deve parte del suo nome al poeta Giosuè Carducci che vi soggiornò giovanissimo, e che sempre vi rimase legato.

Castiglioncello, è la più apprezzata località di soggiorno estivo del litorale livornese; cittadina elegante, ospita a Castello Pasquini molti eventi culturali e di spettacolo. Vicino a Castiglioncello, verso l'interno, si trova la cittadina industriale di Rosignano Solvay, sede del complesso Solvay (fabbrica per la produzione di soda caustica, carbonato e bicarbonato di sodio), e centro balneare dotato di una lunga spiaggia orlata da basse scogliere.

Tra le più attrezzate spiagge toscane è quella di San Vincenzo, sulla cui costa, lunga circa tre chilometri, sorge una torre edificata dai pisani nel 1304.

Attraversando una suggestiva strada tra gli olivi, si arriva a Campiglia Marittima, cittadina di antiche origini dove già nell'anno mille sorgeva un castello appartenuto ai conti Della Gherardesca. Per volontà del comune di Campiglia Marittima e con il contributo del Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti dell'Università di Siena, è nato il Parco Minerario dei Monti della Campiglia. Il parco e' un vero e proprio archivio all'aperto che parte dal periodo etrusco fino alle perforazioni di un recente passato, fatte dall'uomo nelle rocce del campigliese.

Fra le città costiere etrusche più importanti troviamo: Populonia, dove gli etruschi sfruttavano le vicine miniere di ferro, la quale conserva moltissimi reperti nel suo Museo Etrusco. Interessanti da visitare le splendide Tombe dei Colatoi e dei Flabelli. Castiglioncello, dove nei pressi della stazione ferroviaria è emersa un'intera necropoli formata da più di duecento tombe, ora in mostra al Museo Archeologico di Castiglioncello. Campiglia Marittima, dove gli etruschi impiantarono le loro fucine per la lavorazione dei metalli estratti dalle colline circostanti il paese.

Fotografia di Sandro Santioli

 
 
 
   
 
ritorna all'inizio
   
       
  Terra di Toscana

© Polimedia - Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze n. 5528 10/11/2006
Ed. Polimedia - Dir. Resp. Riccardo Benvenuti - P.IVA 05575950489

 
 

Pubblicità | Chi siamo | Site search | Contatti | Copyright - Disclaimer | Press Kit